Beniamino Biondi: la sua vita tra poesia e cinema

Beniamino Biondi. Scrittore e saggista, si occupa di poesia e di cinema.

Visiting Professor presso la Facoltà Politecnica di Lviv (Ucraina) e Docente di Regia e Storia del Cinema presso l’Accademia di Belle Arti, collabora con riviste di letteratura e critica cinematografica, cura rassegne di cinema d’autore ed è direttore di collana per alcuni editori.

In qualità di relatore partecipa a numerosi convegni e giornate di studio.

Ha curato l’edizione delle poesie complete del filosofo Aldo Braibanti – nella cui casa a Roma ha vissuto per lungo tempo – ed ha pubblicato numerose opere di letteratura e saggistica critica e teorica tra le quali ricordiamo:

Giappone underground. Il cinema sperimentale degli anni ’60 e ’70
Ass. Culturale Il Foglio2011;

Il mercato della carne. Pinku Eiga. L’avanguardia erotica del cinema giapponese
Falsopiano2017;

Cronache di una farfalla in lutto. Scritti sul nuovo cinema giapponese
Evoè2011;

I labirinti e la memoria. Scritti sul cinema. Vol. 1
Prospettiva Editrice2015.

Le sue poesie e una sua opera teatrale sono tradotte in numerosi Paesi stranieri.

È membro del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici.