Anna Ottani Cavina

Anna Ottani Cavina, professore emerito di Storia dell’arte moderna all’Università di Bologna, visiting professor a Yale, Brown e Columbia University, ha creato e diretto la Fondazione Federico Zeri. Attualmente insegna alla Johns Hopkins University SAIS Europe. Fra i volumi e i cataloghi di mostre da lei pubblicati, ricordiamo: Carlo Saraceni (Mario Spagnol, 1968), Il Settecento e l’antico (Einaudi, 1982), I paesaggi della ragione (Einaudi, 1994), Felice Giani (1758-1823) e la cultura di fine secolo (Electa, 1999), Paysages d’Italie. Les peintres du plein air (1780-1830) (Electa- Réunion des Musées Nationaux, 2001); Geometries of Silence (Columbia University Press, 2004), Granet: Roma e Parigi, la natura romantica (Electa-Académie de France a Rome, 2009); Federico Zeri, dietro l’immagine (Allemandi, 2009), Terre senz’ombra: l’Italia dipinta (Adelphi, 2015), John Ruskin. Le Pietre di Venezia (Marsilio, 2018). Nel 2001 è stata insignita dal governo francese del titolo della Légion d’honneur e, nel 2011, di Officier des Arts et des Lettres.

anna%20ottani%201