Festival Strada degli Scrittori

Che cos'è?

 

 

Il Festival della Strada degli Scrittori è un momento di animazione territoriale che coinvolge i comuni di Agrigento, Caltanissetta, Porto Empedocle, Favara, Racalmuto e Palma di Montechiaro e che intende raccontare la bellezza delle pagine degli autori che hanno vissuto e amato questi luoghi, potente fonte di ispirazione per le loro opere.

Un programma ricco e vario che si dispiega dall’11 maggio al 7 luglio con iniziative destinate ad un pubblico ampio così da offrire a tutti la possibilità di immergersi nell'esperienza della "Strada degli Scrittori". Il tema dell’edizione 2017 è dedicato al 150° della nascita di Luigi Pirandello: un filo conduttore che toccherà tutte le tappe e di cui saranno permeati diversi appuntamenti.

È strutturato in sei tappe, ognuna delle quali è dedicata ad un autore: si parla quindi di Luigi Pirandello ad Agrigento, di Pier Maria Rosso di San Secondo a Caltanissetta, di Andrea Camilleri a Porto Empedocle, di Antonio Russello a Favara, di Leonardo Sciascia a Racalmuto e di Giuseppe Tomasi di Lampedusa a Palma di Montechiaro.

Sono numerosissimi gli eventi in programma: dalla mostra fotografia al convegno di studi, ai laboratori per le scuole; dalla cena letteraria, ed altri momenti di degustazione, all'intrattenimento musicale, fino agli immancabili spettacoli teatrali.

Fiore all'occhiello del Festival è la prima edizione del Concorso letterario nazionale “Uno, nessuno e centomila” promosso dal Distretto turistico “Valle dei templi” in collaborazione con il MIUR. Di pregio anche il Master di scrittura coordinato da Massimo Bray, già ministro dei Beni culturali, oggi direttore generale della Treccani.

A concludere le celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello, sarà la visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, giorno 6 luglio alla Valle dei Templi e alla casa natale del drammaturgo, in diretta Rai.

Scopri il programma