Fuori di Chiave

Il Piccolo Teatro Pirandelliano di Agrigento, presenta, in occasione delle celebrazioni in  onore del drammaturgo e scrittore Luigi Pirandello “Fuori di chiave-Percorsi intorno a Luigi Pirandello nel 150° anniversario della nascita.

In programma alcuni film tratti dalle celebri opere pirandelliane, spettacoli con la partecipazione di Antonio Indelicato,Beniamino Biondi, Fausto D’Alessandro, Diego Romeo e Lia Rocco.

Primo appuntamento Giovedì 1 Giugno alle ore 20.30 con il film “Enrico IV”  film di grande forza, interpretato da un Marcello Mastroianni in stato di grazia e diretto da un Marco Bellocchio sempre più interessato alle tematiche dell’umana follia. Cadendo da cavallo durante una festa in maschera, un giovane assume l’identità del costume che indossa, quello di Enrico IV. A vent’anni di distanza, la verità sarà svelata, ma la follia non potrà avere fine.

Secondo appuntamento Giovedì 8 Giugno ore 20.30 con il film “L’Attesa” diretto dal regista siciliano Piero Messina e con l’attrice Juliette Binoche , protagonista della storia. Tra i grandi saloni di un’antica villa della campagna siciliana segnata dal tempo, Anna, reduce dal lutto improvviso del figlio Giuseppe, trascorre le sue giornate in solitudine. La campagna aspra e bellissima circonda la casa e la isola mentre la nebbia, che sale lenta lungo le falde dell’Etna, impedisce allo sguardo di spingersi lontano. Solo i passi di Pietro, il tuttofare, rompono il silenzio. Ed ecco improvvisamente arrivare da Parigi Jeanne, una giovane ragazza che dice di essere la fidanzata di Giuseppe. Lui l’ha invitata in Sicilia per trascorrere insieme qualche giorno di vacanza. Anna ignorava l’esistenza di Jeanne. E Giuseppe non c’è più. Ma le sue cose sono tutte lì, nella sua stanza. Presto, molto presto sarà di ritorno, così dice Anna non riuscendo a rivelare una verità per lei impronunciabile. I giorni passano, le due donne lentamente imparano a conoscersi e insieme iniziano ad aspettare il giorno di Pasqua, quando, ha detto Anna a Jeanne, Giuseppe sarà finalmente a casa e in paese si terrà una grande processione tradizionale.

Terzo appuntamento Giovedì 15 Giugno alle ore 20.30 un film di Vittorio Taviani “Kaos” con Omero Antonutti e Regina Bianchi. Trasposizione  cinematografica di quattro racconti di Luigi Pirandello tratti da Novelle per un anno: L’altro figlio, Mal di luna, La giara e Epilogo, nel quale compare Pirandello stesso (interpretato da Omero Antonutti). I fratelli Taviani si confermano grandi autori del cinema italiano, firmando questa eccellente e rispettosa rilettura delle tematiche e delle atmosfere più care al grande drammaturgo siciliano. Splendidamente recitato, costruito con attenzione nei dettagli e girato nel suo insieme con mano maestra, Kaos si colloca tra i migliori prodotti del nostro cinema degli anni Ottanta.

Quarto appuntamento Venerdì 23 Giugno ore 20.30 “Le città invisibili” con la regia di Diego Romeo, da Agrigento ad Aglaura le città come i sogni sono costruite di desideri e paure.

Quinto ed ultimo appuntamento Martedì 27 Giugno ore 20.30 con “Il Gioco delle parti”, regia  di Lia Rocco lezioni di spettacolo ed elaborazione critica sul tema donne e attrici tra i personaggi pirandelliani.

 

1 Giugno- 27 Giugno 2017

Spazio Temenos, Via Luigi Pirandello