“Migranti e populismi. Lo scontro di oggi nel ‘Paese della Ragione”. È stato questo il tema, di scottante attualità e dalle ricadute trasversali, scelto dalla Strada degli Scrittori per un incontro il 3 luglio  con alcuni dei docenti del Master di Scrittura in corso, presso la “Fondazione Sciascia”. Nel chiostro del Comune di Racalmuto il giornalista Felice Cavallaro, presidente della Strada degli Scrittori, ha conversato con il regista Michele Guardì, autore di “Fimminedda”, e gli editorialisti de “La Stampa”, Marcello Sorgi, e di “Repubblica”, Francesco Merlo. L’iniziativa, che si è svolta a margine del Master, è stato uno degli appuntamenti del Festival della Strada degli Scrittori 2018.

Il 2 luglio alle 20, presso il Circolo “Unione” di Racalmuto, dopo l’inaugurazione della mostra fotografica di Angelo Pitrone intitolata “I luoghi del romanzo”, la scrittrice Giuseppina Torregrossa ha conversato con Salvatore Picone e Felice Cavallaro. Hanno introdotto i lavori il sindaco di Racalmuto Emilio Messana e il presidente del circolo “Unione” Francesco Marchese. Letture di Mariuccia La Manna.