Anche i docenti del Master Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano, e Marco Tarquinio, direttore di “Avvenire” hanno visitato a Racalmuto la casa-museo dove visse, da bambino e da adulto, fino al 1958, Leonardo Sciascia. Accompagnati dal direttore della “Strada degli scrittori” Felice Cavallaro – che ha accolto anche il Procuratore della Repubblica di Agrigento Luigi Patronaggio – gli illustri ospiti hanno scoperto aspetti inediti dell’infanzia di Leonardo Sciascia, attraverso il racconto di Pippo Di Falco, il mecenate che l’anno scorso ha aperto la casa di Racalmuto facendola diventare uno dei luoghi sciasciani più visitati.

“Casa Sciascia” è stata visitata anche da Pietro Grasso, ex presidente del Senato, che è rimasto affascinato dall’ambiente dove è cresciuto uno degli autori più importanti della sua formazione. Affascinata anche la scrittrice Giuseppina Torregrossa che ha detto: “Quando Sciascia viveva qui era già il grande scrittore che è diventato”.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *