A consegnare i premi del Concorso “Uno, nessuno e centomila” sarà un’autorevole rappresentanza della Direzione Generale Promozione Sistema Paese – Capo Ufficio V del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che grande ruolo ha avuto nella partecipazione degli studenti dei Paesi esteri.

Ma un ruolo decisivo lo hanno avuto alcune persone in particolare, che Agrigento ringrazia per l’amore che hanno dimostrato per il nostro Luigi Pirandello, sollecitando la partecipazione delle scuole e mettendosi a disposizione per il superamento di tutti i problemi che viaggi così lunghi comportano:

index

Antonella Agostinis. Dirigente scolastica in servizio presso l’Ambasciata di Montevideo, nata a Bologna, laureata in “Lettere classiche” e in “Storia antica”, ha insegnato per venti anni nel liceo classico e da dieci anni è Dirigente Scolastico.  Dal 1° marzo 2016 lavora all’Ufficio Scolastico dell’Ambasciata italiana di Montevideo e coordina i corsi di italiano in Uruguay.  Ha scritto diversi libri e articoli sulle opere latine sull’apprendimento del lessico nell’insegnamento della lingua italiane su “L’italiano al cinema, l’italiano nel cinema”.

guazzieri-annavaleria-montclair-1

Annavaleria Guazzieri, direttrice dell’istruzione presso il Consolato Generale d’Italia a New York, dove dal 2017 ha iniziato il suo mandato di 6 anni per occuparsi di supervisionare le attività didattiche in lingua italiana nell’area del Tri-State (stati federali di New York, Connecticut e New Jersey). Nata a Venezia e laureata a Ca’ Foscari in Lingue e Letterature Orientali (Hindi), con un dottorato di ricerca in glottodidattica ed esperienze di formazione e progettazione anche internazionali, tra le quali una borsa di studio Fulbright e una del British Council, ha insegnato lingua e civiltà inglese in diverse scuole delle provincia di Venezia. Si è occupata di formazione iniziale ed in servizio dei docenti presso l’IRRE del Veneto e presso la SSIS (Post Graduate School in Education) del Veneto. Tra le sue pubblicazioni si annoverano manuali scolastici e saggi di didattica.

Un grazie va naturalmente anche all’Ambasciatore Gianni Piccato per gli studenti dell’Uruguay e al Console Generale d’Italia a New York, Min. Plen. Francesco Genuardi, per i ragazzi del Connecticut.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *